POLLO ARROSTO CON PATATE

Abbinate tempi di cottura all’orario di pranzo o cena e porterete in tavola un pollo arrosto come questo e pensate, senza dover stare lì ai fornelli. Accompagnatelo con patate arrosto e insalata. Vi do, per questa ricetta i tempi di cottura di un pollo di circa 2 kg, perché di solito è il peso medio che si trova in commercio, ma il pollo in foto è di quasi 4 kg. Quindi se trovate un pollacchione delle stesse dimensioni di questo, è bene sapere che i tempi di cottura aumentano di altri 20 minuti per ogni chilo di peso in più.     

Ingredienti per 4 persone

1 pollo del peso di 1kg e 800-2 kg

Sale pepe q.b.

Poco olio

Rametti di rosmarino

Forno preriscaldato a 170°-180°C.

1 teglia da forno poco più grande del pollo,meglio se provvista della graticola, che lascia rosolare la pelle anche sotto.

Questo tipo di cottura, come dicevo non vi impegna per niente, però bisogna rispettare un paio di piccole regole:

La prima, è importante che il pollo sia a temperatura ambiente, per fare in modo che dentro cuocia bene. Quindi tenetelo fuori dal frigorifero almeno un’ora prima di infornare.

La seconda riguarda i tempi di cottura. Dovete calcolare 30 minuti iniziali più 40 minuti per ogni kg, ad esempio, quindi per un pollo di 1 kg il tempo di cottura sarà di 1 ora e 10 minuti e per un pollo di 1 kg e 800 gr di 1 ora e ½ . Dovete poi aumentare altri 20 minuti per ogni kg in più. Infatti per il grosso pollo che vedete in foto, è stato necessario cuocere in forno quasi 2 ore e 1/4.

Accendete il forno e nel frattempo lavate bene il pollo condite l’interno con sale, pepe e qualche rametto di rosmarino, ungete l’esterno con poco olio d’oliva, salate e pepate poi infornate per il tempo che ho su scritto. IL pollo dopo la cottura deve riposare per 10-15 minuti prima di essere servito.

Per le patate invece, le potete mettere nella placca del forno negli ultimi 30-35 minuti di cottura del pollo, poi lasciarle ancora in forno per un quarto d’ora (il tempo di riposo del pollo).

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *