PLUM CAKE

 Un classico un po’ rivisitato, ma sempre molto gradito sia come merenda che come colazione. È facile da preparare e di sicura riuscita. Potete anche preparare metà dose, ma visto che si mantiene per una settimana… Se riuscite a trovare lo stampo per piccoli plum cake, potreste fare le tortine monoporzioni, in questo caso cuoceranno per 20 minuti.

Plum cake

Ingredienti

150 gr di burro morbido a temperatura ambiente

4 uova grandi

200 gr di zucchero semolato

300 gr di farina 00

100 gr di amido di mais (maizena)o di frumento (frumina) o fecola di patate

100 ml di Rhum scuro o di Marsala

1 bustina e ½ di lievito per dolci o 4 cucchiaini e ½ di Baking Powder

100 gr di ognuna; ciliege rosse candite, uvetta Sultanina e ciliegie verdi candite a dadini

o di frutta mista candita a dadini

La buccia grattugiata di 1 limone

½ cucchiaino di sale fino

Forno preriscaldato a 180°C

1 stampo da plum cake di 30×11 alto 8 cm foderato con carta forno o imburrato e infarinato.

Per cominciare, sciacquate l’uvetta e poi mettetela in una ciotolina insieme alla frutta candita, versateci sopra tutto i Rhum (o il Marsala) e tenete da parte.

Il burro deve essere davvero morbido, ma non sciolto, il grasso non si deve dividere dalla caseina altrimenti non avrete lo stesso risultato, mettetelo con lo zucchero in una ciotola grande e lavoratelo con le fruste elettriche fino a che non sarà divento una crema, basteranno 4-5 minuti. Unite la buccia grattugiata del limone.

Mettete le uova in un contenitore dotato di becco per versare (io uso il bicchiere dosatore), sbattetele solo il tempo necessario a miscelarle.

Sempre continuando a lavorare con le fruste la crema di burro, unite pian piano le uova, versate nel burro poco per volta e non aggiungetene altro se il burro non ha incorporato il precedente, continuate finché non sono finite le uova ci vorranno circa 8-10 minuti.

Completata questa operazione, unite le farine, il lievito, il sale e facendole scendere da un passino, aggiungetele in 2 o 3 volte al composto di burro e uova.

Incorporandole delicatamente con un cucchiaio di legno facendo movimenti circolari dall’alto verso il basso.

Per finire aggiungete la frutta candita compreso il Rhum, incorporatela al resto, quindi versate il tutto nello stampo.

Infornate. Dopo ½ ora se vedete che si è colorito troppo, coprite con un foglio di alluminio e fate cuocete ancora per ½ ora.

Controllate la cottura infilando uno spiedino di legno e se esce asciutto è pronto.

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *