PIZZA GRAVIDA

Una pizza buona sia calda che fredda, da portare a un picnic, da servire come antipasto, come piatto unico con un buon contorno di verdure, meglio ancora con una insalata verde. Non vi preoccupate ci vuole davvero poco lavoro per preparare questa pizza ripiena. La sfoglia la faccio nel mixer e mentre riposa preparo il ripieno. In definitiva tutto il lavoro si riduce in 10 minuti, più il tempo di lievitazione e la cottura. Se userete la mozzarella al posto della scamorza, tagliatela una mezz’ora prima e lasciatela scolare un del suo latticello poco prima di unirla al ripieno altrimenti lo rilascerà nel ripieno.

pizza gravida

Ingredienti per 4 persone

¼ di scamorza o mozzarella tagliata a pezzi di 2 cm

120 gr di mortadella tagliata a pezzi di 2 cm

80 gr di parmigiano grattugiato

3 uova grandi + 1 rosso per spennellare la superfice

Sale e pepe q.b.

Per la pasta

350 gr di farina 00

60 gr di margarina o burro

25 gr di lievito di birra

125 ml di latte tiepido

1 cucchiaino di zucchero

½ cucchiaino di sale fino

Forno preriscaldato a 170°C.

1 teglia rettangolare da 22×16 cm con bordi alti oppure ovale da 24 cm imburrata e infarinata.

Sciogliete il lievito nel latte con il cucchiaino di zucchero, lasciate riposare per qualche minuto finché non si forma sopra una leggere schiumetta.

Nel frattempo versate la farina nel mixer insieme alla margarina (o burro) e il sale.

Accendete il mixer e fate andare per 3-4 secondi, poi versate il latte con il lievito a filo. Quando vedete che l’impasto si è compattato, toglietelo dal bicchiere del mixer, date una impastata per compattare bene e lasciatelo riposare per una decina di minuti in una ciotola coperta da pellicola da cucina (altrimenti non si riesce a stendere).

Nel frattempo in una ciotola sbattete le uova con il parmigiano, sale e pepe. Unite la mortadella e la scamorza, amalgamate bene.

Fatta riposare, con il matterello stendete i 2 terzi della pasta e foderate la teglia, versate dentro il composto di uova e pareggiate con il cucchiaio.

Stendete il resto dell’impasto, con questo coprite la pizza, sigillate bene i bordi, poi con i rebbi di una forchetta bucherellate la pasta in superficie e lasciate lievitare per 1 ora e ½.

Spennellate la superficie con un rosso d’uovo e infornate per 40-50 minuti. Lasciate intiepidire prima di servire.

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *