FILETTO DI PESCE AL CARTOCCIO

Cucinare il pesce è molto facile, ma bisogna rispettare i tempi di cottura altrimenti, o risulta crudo internamente o cosa peggiore, diventa secco. Cuocere al cartoccio è facile e il risultato sempre ottimo, anche se cuoce qualche minuto  in più, questo tipo di cottura lascia il pesce tenero e succoso. Inoltre potrete preparare i cartocci con qualche ora di anticipo e tenerli in frigorifero pronti per la cottura. Ci sono moltissime ricette per il cartoccio, ma io voglio proporvi questa mia ricetta con funghi, zenzero e limone, in stile orientale.

Filetto di pesce al cartoccio

Ingredienti per 4 persone

4 filetti di pesce di circa 200-250 gr ognuno

150 gr di funghi affettati

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 pezzo di zenzero di circa 2 cm tagliato a fiammifero

2 fettine di scorza di limone tagliato a fiammifero (solo la parte gialla)

1 cipollotto tagliato a fettine sottili

Qualche rametto di prezzemolo

4 cucchiai di succo di limone

Sale e pepe q.b.

Carta di alluminio o carta forno.

Forno preriscaldato a 180°C.

La preparazione è facilissima! Potete usare il pesce che preferite, io ho preso dei filetti di trota salmonata. Per ogni filetto, stendete un pezzo di alluminio che possa contenere, ma anche coprire il pesce, quindi più del doppio.

Sulla metà che andrà sotto, dovrete prima fare un letto di funghi, poi appoggiateci sopra il filetto di pesce, salate e pepate, continuate con i funghi, il cipollotti, i fiammiferi di zenzero e buccia di limone, 1 cucchiaio di olio, 1 di succo di limone, il prezzemolo.

Salate e pepate anche sopra le verdure.

Vi consiglio di preparare tutti i filetti contemporaneamente, in modo da poter dividere gli ingredienti in parti uguali.

Coprite con l’altra metà della stagnola, sigillate bene il contorno e sistemate i cartocci sulla teglia del forno.

Lasciate cuocere per 25-30 minuti. Servite appena sfornati, solo appoggiati sul piatto e lasciate che i commensali aprano il cartoccio da soli, in modo che saranno avvolti dai profumi che usciranno dal cartoccio.

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *