POLPETTE DI RICOTTA E MELANZANE CON SALSA

Ci sono molte alternative alle polpette di carne, e per chi non ne mangia come i vegetariani, può essere una buona alternativa, ma sono buonissime anche per i non vegetariani e si preparano facilmente. Non è facile dare le proporzioni per queste polpette, molto dipende da quando è asciutta la ricotta e quanto lo siano le melanzane. Nel caso, dopo che ha riposato in frigorifero, il composto risultasse troppo molle, unite ancora un pochino di pangrattato prima di formare le polpette.

Ingredienti per 4 persone

Per le melanzane

½ kg di melanzane lunghe sbucciate e tagliate a dadini

3 cucchiai di olio d’oliva

2 filetti di acciughe

2 spicchi di aglio interi appena schiacciati

Per le polpette

250 gr di ricotta romana

3 cucchiai di pangrattato

60 gr di parmigiano grattugiato

40 gr di pecorino grattugiato

1 cucchiaio di prezzemolo tritato finemente

2 uova grandi

Pepe e sale q.b.

Per la salsa

1 kg di pomodori passati o una bottiglia di passata

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

30 gr di burro

2 spicchi di aglio schiacciati

1 cucchiaino di zucchero

Sale e pepe q.b.

1 padella antiaderente di 22 cm di diametro.

Iniziate sbucciando e tagliando le melanzane a dadini, mettetele nel colapasta salatele con circa ½ cucchiaio di sale fino, rigiratele bene in modo che tutte prendano del sale, poi copritele con un piatto piccolo con un peso sopra, questo le aiuterà a perdere il liquido in eccesso, basterà tenerle così per una mezz’oretta.

Sciacquate le melanzane e poi asciugatele in panno pulito. Schiacciate gli spicchi di aglio, metteteli con l’olio nella padella e lasciateli appena imbiondire, unite i filetti di acciughe, poi togliete gli spicchi di aglio e versate le melanzane ben asciugate e fatele cuocere a fiamma alta, facendole saltare (o rigirandole fino a che saranno cotte).

Mentre raffreddano un poco, mettete in una ciotola la ricotta, il pane grattugiato i formaggi, le uova, il prezzemolo e il pepe. Unite le melanzane e impastate il tutto, solo alla fine assaggiate per vedere se è giusto di sale, perché a volte le melanzane rilasciano sale e quindi è meglio salare alla fine.

Mettete il composto a riposare in frigorifero per una mezz’ora.

Nel frattempo preparate la salsa. Schiacciate gli spicchi di aglio, metteteli con l’olio e il burro nel tegame e lasciateli appena imbiondire, poi toglieteli e versate la passata di pomodoro, salate e pepate. Lasciate cuocere per una decina di minuti.

Riprendete il composto dal frigorifero e formate delle polpette un poco schiacciate (ungetevi le mani per fare le polpette è più semplice) e friggetele in olio d’oliva finché non saranno imbiondite.

Adesso o le servite così fritte accompagnate dalla salsa o le potete mettere direttamente nella salsa e servire.

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *