ZUPPA DI FAGIOLI NERI CON SALSA DI FAGIOLI NERI

Ho preso spunto da una ricetta di Delia Smith (famosa cuoca inglese) e devo dire che è davvero una zuppa fantastica. In inverno calda e in estate fredda è comunque sempre buona, con il suo gusto speziato e la freschezza dell’insalata di fagioli e pomodori condita con limone, che ne completa la gradevolezza. Servitela con dei crostini, come piatto d’entrata o semplicemente potete prepararla quando avete voglia di una zuppa calda o in estate una fresca zuppa che possa sostituire il solito piatto di pasta. Preparatene di più e tenetela in frigorifero, tornando a casa  troverete qualcosa di pronto in frigorifero. L’insalata però va preparata al momento di servire.  

zuppa di fagioli neri con salsa di fagioli neri

Ingredienti per 4 persone

250 gr di fagioli neri

100 gr di pancetta a cubetti

1 grossa cipolla a dadini piccoli

50 gr di carota tagliata a dadini

100 gr di patata tagliata a dadini

1 grosso spicchio di aglio tritato

1 peperoncino fresco tritato

1 cucchiaio di gambi di prezzemolo tritato

      (le foglie conservatele per la salsa)

1 litro di brodo di pollo o brodo granulare senza sale

Il succo di mezzo limone

2 cucchiai di olio d’oliva

1 cucchiaino di cumino in polvere

Sale e pepe q.b.

Per la salsa

3 pomodori maturi ben sodi

1 cipolla rossa a cubetti

2 cucchiai di olio d’oliva

Il succo di ½ limone

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

Sale e pepe q.b.

1 pentola di 20 cm di diametro provvista di coperchio.

I fagioli vanno messi a bagno la sera prima o comunque 10-12 ore prima della cottura.

Per la cottura, mettete la pancetta e l’olio in una pentola e lasciatela rosolare, aggiungete la cipolla, la carota, la patata, i gambi di prezzemolo, l’aglio, il peperoncino e il cumino, lasciare che rosoli il tutto a fuoco moderato per circa 10 minuti, rigirando spesso per evitare che brucino.

Unite i fagioli scolati, il brodo (non aggiungete sale in questa fase, perché farebbe indurire i fagioli),  lasciate prendere il bollore, poi mettete il coperchio e fate cuocere a fuoco lento finché non saranno teneri, solo a questo punto si possono condire con il sale e pepe.

Togliete dalla pentola circa 3 cucchiai di fagioli, scolando il brodo, metteteli in una ciotola.

Con il frullatore a immersione, frullate il resto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Adesso o lasciate il tutto così un poco rustico o se desiderate un composto più raffinato, passate al setaccio o con il passaverdura e unite il limone.

Per la salsa; pelare i pomodori (basterà tuffarli per 10 secondi in acqua in piena ebollizione, poi passateli in acqua fredda. A questo punto la pelle verrà via molto facilmente), togliete i semi e tagliateli a dadini, metteteli nella ciotola con i fagioli che avevate messo da parte, aggiungere la l’olio, la cipolla, il prezzemolo, il succo di limone, aggiustate di sale e date una bella mescolata.

Fate riscaldare la zuppa, senza però farla bollire e servite nelle ciotole con sopra 1 cucchiaio di salsa.

In estate invece, servitela fredda sempre accompagnata da pane casereccio o crostini.

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *