ZUPPA DI CASTAGNE E LENTICCHIE

Le castagne secche le potrete trovare in tutti i negozi di alimentari e nei supermercati. Bisogna solo lasciarle ammorbidire per tutta la notte in acqua fredda, quindi la mattina ripulirle della residua pellicina, che verrà via con molta facilità. In effetti questa è l’unica perdita di tempo, il resto è tutto molto semplice e il risultato sarà davvero gratificante, ma se volete risparmiare tempo e fatica, basterà comprare una scatola di castagne già cotte al supermercato.

Ingredienti per 4 persone

1 cipolla tritata

1 porro grosso tritato

1 costa di sedano tritata

1 carota tritata

2 cucchiai di olio d’oliva

30 gr di burro

200 gr di lenticchie rosse

150 gr di castagne secche messe a bagno

la sera prima o 1 scatola già cotte

2 cucchiai rasi di brodo vegetale granulare o 2 dadi

1 bicchiere di latte intero o 200 gr di panna da cucina

Per servire

Crostini di pane fritto

Erba cipollina

1 pentola a triplo fondo della capacità di 3 litri.

Mettete nella pentola l’olio e il burro e lasciate ammorbidire le verdure tritate (se avete un mixer vi semplificherà il lavoro). Rigirate spesso finché saranno tenere ma non colorite, versate nella pentola circa 1 litrodi acqua bollente, le castagne (tenetene da parte qualcuna da sbriciolare sulla zuppa per servire), le lenticchie e 2 cucchiai rasi di brodo granulare vegetale o 2 dadi.

Incoperchiate e portate a bollore, quindi abbassate la fiamma a minimo e fate cuocere per circa ¾ d’ora o finché le castagne e le lenticchie saranno tenere.

Quando la zuppa risulterà cotta, con il frullatore a immersione riducete il tutto ad una purea liscia e vellutata. Riportate la pentola sul fuoco e unite il latte, fate bollire ancora un paio di minuti, alla fine aggiustate di sale e pepe.

Mettete nella zuppiera e servitela caldissima con qualche castagna cotta, erba cipollina e crostini di pane fritto.

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *