ROTOLO DI TACCHINO CON PATATE ALL’AGLIO E PREZZEMOLO

Gustoso arrosto, semplice da preparare e si presenta molto bene. Se non avete a disposizione una fette unica di tacchino, unitene più di una in modo che si possano arrotolare, l’importante è che non si apra il rotolo in cottura. Io lo servo con le patate all’aglio e prezzemolo e con salsa messicana.

Ingredienti

1 kg di petto di tacchino in una sola fetta

100 gr di prosciutto crudo

150 gr di fontina o caciocavallo affumicato

20 gr di burro

4 cucchiai di olio d’oliva

200 ml di marsala secco (1 bicchiere per l’acqua)

2 rametti di salvia

1 dado classico

Sale e pepe q.b.

Per la frittata

2 uova

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

1 cucchiaio colmo di pane grattugiato

Sale e pepe q.b.

Un tegame antiaderente basso e con coperchio, capace di contenere giusto il rotolo.

Una padella antiaderente da 20 cm di diametro.

Preparate per prima cosa la frittatina, quindi sbattete le uova con il parmigiano, il pangrattato, il sale e il pepe. Versate il composto nella padella unta con poco olio e fatela cuocere un minuto per lato.

Sistemate la fetta di tacchino sul piano di lavoro, mettetela tra due pezzi di pellicola da cucina e con il batticarne stendetela per avere uno spessore uniforme, condite con di pepe e sale. Sistemateci sopra prima il prosciutto poi la frittatina e sopra la fontina a fettine. Arrotolate e legate ben stretto il tutto (o usate dei piccoli spiedini di acciaio), quindi infarinate leggermente il rotolo.

In un tegame capace di contenere giusto il rotolo, mettete l’olio e il burro e quando il burro sarà sciolto rosolate il rotolo su tutti i lati (se il tegame non è antiaderente, vi conviene fare la sigillatura in una padella antiaderente e poi passarlo nel tegame per la cottura, deglassando la padella con il Marsala che poi aggiungerete nel tegame). Unite la salvia, il marsala e il dado, lasciate sfumare qualche minuto alla fine incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco basso per 1 ora e ¼  avendo cura di rigirare il rotolo in modo da avere una cottura uniforme.

Togliete il rotolo dalla pentola e poggiatelo sul tagliere e lasciatelo riposare per qualche minuto coperto con da un foglio di alluminio.

Nel frattempo il rotolo riposa preparate la salsa, dovete solo aggiustare il fondo di cottura. Se il sughetto è troppo liquido, fatelo restringere, fino ad ottenere un paio di cucchiai, solo alla fine controllate di sale. Tagliate il rotolo a fette, condite con la salsa.

Patate all’aglio e prezzemolo

Ingredienti per 4 persone

800 gr di patate a pasta farinosa, sbucciate e tagliate a pezzi di circa 2 cm

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

2 spicchi di aglio tritati o grattugiati

2 cucchiai di prezzemolo tritato

Sale e pepe q.b.

1 pentola da 20 cm provvista di coperchio.

Il procedimento è molto semplice, dovete mettere tutti gli ingredienti nella pentola, unite tanta acqua quanta ne basta a coprire a filo le patate. Portate a bollore poi mettete il coperchio, abbassate il fuoco a minimo e lasciate cuocere per 20 minuti, dovete in questo tempo solo dare qualche girata per non farle attaccare.

Trascorsi i 20 minuti, con la forchetta schiacciatele un poco, non devono essere troppo sottili, ma rimanere un poco grossolane e abbastanza asciutte, altrimenti fatele cuocere ancora qualche minuto senza il coperchio, quindi  controllate di sale e pepe.

Prima di servire unite ancora un filo di olio extravergine, date un’ultima ed energica girata.

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *