PUDDING DI MELE

Un dolce semplice, facile, che piace a tutti, ottimo come fine pasto. È composto da mele cotte in uno sciroppo di acqua, zucchero e vaniglia (o buccia di limone grattugiata), coperte da un soffice pan di spagna. Di solito lo preparo in una teglia, ma se preferite si possono servire in cocottine monoporzioni, mettendo ½ mela per parte, un poco di sciroppo e coprendo con circa un cucchiaio di impasto del pan di spagna, in questo caso bastano 3 mele e cuoceranno per 20-25 minuti. Usate le mele che avete o che preferite, però bisogna tenere presente che le mele non hanno lo stesso contenuto zuccherino, per cui se usate una mela più acida ha bisogno di un poco di zucchero in più, mentre se sono a pasta più dura (come le mele annurche) cuoceranno qualche minuto in più. Se volete completare o arricchire il dolce, lo potrete servire con del gelato o con della panna montata oppure la servirete senza zucchero come una salsa liquida, senza montare, da versare sopra, o ancora la potete servire con una salsa inglese.

Pudding di mele

Ingredienti per 4-6 persone

Per il pan di spagna di copertura

125 gr di burro a temperatura ambiente

125 gr di zucchero semolato

2 uova grandi

125 gr di farina autolievitante o di farina 00 con 1 cucchiaino e ½ di baking

la buccia grattugiata di un limone non trattato

1 pizzico di sale

Per le mele

6 mele golden o altro tipo a piacere

50 gr di zucchero semolato

1 bicchiere di acqua

1 baccello di vaniglia

Forno preriscaldato a 170°.

1 teglia rotonda di 20 cm di diametro e profonda 7 cm.

Accendete il forno e mentre arriva a temperatura, sbucciate le mele e tagliatele a metà, togliete  anche i semi centrali.

Mettetele in una padella, dove possano stare in un solo strato, unite l’acqua, lo zucchero. Incidete il baccello di vaniglia in lunghezza e raschiando l’interno con la punta di un coltello prendete i semini, unite alle mele, unite anche il baccello, darà ancora sapore. Se non avete il baccello di vaniglia usate l’estratto (1 cucchiaino) o una fiala di vaniglia o la buccia grattugiata di un limone, non usate la vanillina che lascia uno strano retrogusto.

Lasciate cuocere le mele nello sciroppo a fuoco medio 5 minuti per lato.

Nel frattempo, in una ciotola, montate il burro con lo zucchero finché non diventa spumoso (io preferisco usare le fruste elettriche).

Incorporate al burro le uova versandole poco per volta e alternandole con la farina setacciata.

Aggiungete anche un pizzico di sale e la scorza grattugiata del limone.

Imburrate la teglia e versateci dentro le mele con tutto lo sciroppo. Prendete l’impasto a cucchiaiate e coprite le mele, non è necessario pareggiarlo, con il calore del forno si pareggia da solo.

Infornate per 40 minuti senza aprire il forno per la prima mezz’ora.

Servite la torta direttamente dalla teglia, tiepida o fredda.

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

One Response to PUDDING DI MELE

  1. giovanna luongo says:

    cara signora Anna, grazie di questo regalo! non dimenticherò mai la sensazione di felicità quando ho GUSTATO questa ricetta durante una cena a casa sua grazie alla mia amica e collega Simona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *