PROFITEROLES

Essendo questo un dolce che farete spesso (ne sono sicura), specialmente quando avrete ospiti, io vi  darò gli ingredienti per 10 persone, e non preoccupatevi, anche se gli ospiti saranno meno non avanzeranno. Se non avete tempo di fare i bignè, comprateli già fatti, si trovano in quasi tutti i negozi, ne bastano un paio di buste e metà del lavoro sarà fatto. Inoltre potete preparare la cioccolata in anticipo, perché deve essere fredda quando farete la copertura, ma vi consiglio di non assemblare il dolce con troppo anticipo (al massimo 1 ora, mentre quelli comprati anche 2-3 ore prima perché sono più secchi) poiché i bigné perderebbero la loro fragranza e si affloscerebbero facendo sedere il dolce.    

profiteroles

Ingredienti per 10 persone

1 litro di panna da montare con 1 cucchiaio raso

di zucchero a velo per ogni 100 ml di panna e 2

cucchiaini di estratto di vaniglia

Pasta bigné*  

225 gr di farina

250 gr di acqua

125 gr di burro

6 uova grandi

½ cucchiaino di sale

Cioccolato di copertura

600 ml di acqua

70 gr di burro

30 gr di farina 00

250 gr di cioccolato fondente al 50%

50 gr di cacao amaro setacciato

120 gr di zucchero semolato

Forno preriscaldato a 220°

1 tegame da 20 cm di diametro.

2 teglie da forno di 40 ×37 cm coperte da carta forno o imburrate e infarinate.

Per prima cosa preparate la pasta per i bigné. Mettete in una pentola, possibilmente con triplo fondo o antiaderente, il burro, il sale e l’acqua e portate a bollore.

Togliete la pentola dal fuoco e buttate in un solo colpo la farina. Rigirate il composto con energia e, quando sarà bene amalgamato, rimettetelo sul fuoco. Continuate a rimestare con un cucchiaio di legno e fate cuocere per 1 minuto, non di più altrimenti perde troppo liquido e si alterano le dosi.

Mentre cuoce, la farina diventa come una palla, dovete schiacciarla in modo da cuocere la farina che sta all’interno, altrimenti i bigné potrebbero non gonfiarsi nel forno.

Versate il composto in una ciotola, allargatela verso le pareti e lasciatelo raffreddare. Appena il composto sarà un poco raffreddato (deve essere appena caldo o addirittura tiepido) unite le uova, aggiungendone uno per volta e quando sarà bene incorporato al composto ne unirete un altro, meglio se usate le fruste elettriche, il lavoro sarà più semplice e veloce.

Per non far muovere il foglio di carta forno, mettete 4-5 piccolissime quantità di impasto sulla teglia e dopo appiccicateci sopra la carta.

Usando la sacca da pasticcere con la bocchetta liscia da 1 cm di diametro, mettete sulla placca piccoli mucchietti di pasta della grandezza di una grossa ciliegia e distanziateli un poco perché quando cuociono si gonfiano e potrebbero attaccarsi.

Mettete la 1° placca nel forno, abbassate il calore a 180°, fate cuocere per 10-15 minuti o finché i bigné avranno un bel colore biondo e nel frattempo preparate la 2° placca. Quando saranno cotti, togliete la teglia dal forno e infornate la seconda. Se fosse rimasto del composto mettetelo sulla teglia dal quale avrete tolto la prima cottura di bigné.

Quando tutti saranno cotti, rimetteteli nel forno caldo e spento, con uno spiraglio aperto per farli asciugare bene.

Nel pentolino che userete per la crema, mettete la farina insieme al cacao setacciati e lo zucchero, unite a filo l’acqua, miscelando contemporaneamente con il frustino. Alla fine mettete sul fuoco e portate a bollore. Abbassate il calore a minimo e lasciate cuocere per un paio di minuti, continuando a girare per evitare che si attacchi al fondo.

Alla fine togliete dal fuoco e versate il burro e il cioccolato a pezzetti. Rigirate finché saranno completamente sciolti, poi coprite con la pellicola da cucina e lasciate raffreddare.

Adesso con le fruste elettriche montate la panna, versatela in una ciotola con lo zucchero a velo e la vaniglia, poi per montarla meglio (specialmente in estate), appoggiate la ciotola dentro un’altra contenente del ghiaccio.

Mettete la panna nella sacca da pasticcere con la stessa bocchetta usata prima, con la punta di un coltello forate sotto i bigné e riempiteli di panna, poi bagnate il fondo di ciascuno nel cioccolato, sistemate il primo strato nel piatto a formare la base (avendoli bagnati nel cioccolato non balleranno sul piatto, ma si manterranno fermi) e colateci sopra una quantità di cioccolato. Ripetete il procedimento fino ad ottenere una bella montagna alta. Alla fine guarnite con ciuffi di panna e servite.

Se vi sono avanzati dei bigné, conservateli in una scatola di latta.

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *