POLLO AL VINO BIANCO CON FAGIOLI SU TAGLIATELLE

Ho cercato di abbreviare i tempi di preparazione e cottura al massimo, per questa ricetta che è un classico della cucina francese. Ho sostituito il pollo a quarti con bocconcini di cosce disossate che cuociono in 15 minuti. Alla fine il tempo complessivo si riduce a poco più di mezzora, se poi lo servite su tagliatelle, ecco servito un fantastico piatto unico.

Ingredienti per 4 persone

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

150 gr di pancetta a dadini

4 cipollotti freschi tagliati sottilmente o una cipolla tritata

6 sovracosce spellate disossate e tagliate alla

grandezza di un boccone

1 cucchiaio di farina 00

1 busta di panna da cucina (nei supermercati si trova

la panna con metà calorie)

2 foglie di alloro

½ litro di vino bianco secco

1 scatola di fagioli bianchi di spagna o 300 gr di funghi champignon o

di orecchiette (pleurotus ostreatus)

sale e pepe q.b.

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

300 gr di tagliatelle all’uovo, cotte e condite con

30 gr di burro

1 padella antiaderente di 24 cm di diametro provvista di coperchio.

Come dicevo, di lavoro c’è ne davvero poco. Incominciate mettendo l’olio e la pancetta nella padella e fatela friggere a fuoco medio fino a quando diventa croccante.

Nel frattempo tagliate i cipollotti (o la cipolla) e uniteli alla pancetta, salate e fateli imbiondire per 2-3 minuti.

Quando vedete che si sono ammorbiditi, unite il pollo. Rigirate a fuoco sostenuto per altri 5 minuti.

Spolverizzate il tutto con il cucchiaio di farina, rigirate per un paio di minuti poi aggiungete tutto il vino, i fagioli sciacquati e scolati e le foglie di alloro. Date ancora una rigirata al tutto, portate a bollore. Mettete il coperchio, abbassate il fuoco e fate cuocere per 15 minuti, ricordando di rigirare ogni tanto.

Nel frattempo cuocete le tagliatelle e conditele con il burro.

Trascorso il tempo di cottura del pollo, unite la panna e il prezzemolo e servite sulle tagliatelle. Se alla fine della cottura dovesse risultare un sughetto troppo asciutto, prima di mettere sulle tagliatelle, potete unire un poco di acqua di cottura delle tagliatelle.


This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *