INVOLTINI ALLA SALVIA E MARSALA

In genere uso fettine di vitello molto sottili, ma potrete sostituire la carne di vitello, più costosa, con quella di maiale, che oltre ad essere più economica, io trovo anche più saporita, oppure con sottili fettine di petto di pollo o tacchino. Se non siete in grado di tagliare da voi le fettine, fatelo fare al vostro macellaio di fiducia, ma devono essere sottili. Potrete preparare questi involtini anche il giorno prima e tenerli in frigorifero coperti con pellicola da cucina. Ricordate però, che vanno tenuti a temperatura ambiente per una mezz’oretta prima di essere cucinati. 

Ingredienti per 4-6 persone

½ kg di vitello o di controfiletto di maiale tagliato a fettine sottili

150-200 gr di prosciutto crudo (ogni fetta divisa in 3 parti)

Qualche sottiletta (ogni fetta divisa in 3 parti)

½ bicchiere di marsala secco

40 gr di burro

1 dado da brodo o 1 misurino di brodo granulare

1 rametto di salvia fresca

Sale e pepe q.b.

1 padella del diametro di circa 22 cm. meglio se antiaderente.

Non c’è niente di complicato, dovete solo stendete le fettine di carne (ricordate che devono essere molto sottili, altrimenti appiattitele con il batticarne), coprite ogni fettina con 1/3 di fettina di prosciutto e sopra il prosciutto mettete 1/3 di sottiletta. Arrotolate ognuna a formare un involtino e chiudetelo con mezzo stuzzicadenti.

In una padella capace di contenere gli involtini in un solo strato, mettete il burro e quando è ben caldo fatevi rosolare appena la carne e la salvia. Aggiungete il dado e il Marsala, coprite con un coperchio, abbassate il fuoco e lasciate cuocere ancora per 4-5 minuti. Durante la cottura le sottilette fonderanno e unendosi al Marsala formerà una gustosa salsina.

Serviteli ben caldi accompagnati da purè di patate e piselli al burro.

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *