FILETTO CON PURE’ DI PATATE

Non è certo economica come portata, ma è sicuramente di grande effetto, la si può servire in ogni occasione, specie in quelle importanti. È molto semplice e non richiede lunghi tempi per la preparazione e la cottura. In effetti più che la ricetta è la presentazione la cosa più importante. Vi consiglio di servirla circondata di puré, insalata, pomodori…in modo da rendere onore a questo magnifico (anche costoso) taglio di carne. Questa e la mia presentazione!

Ingredienti per 4 persone

4 fette di filetto di manzo spesso almeno 3 cm

1 insalata romana, solo il cuore interno e bianco

2-3 pomodori tagliati a fettine rotonde

qualche cetriolo tagliato a ventaglio

2 cucchiai di maionese anche comprata

Per il puré di patate

1 kg di patate farinose

60 gr di burro

4 cucchiai di latte intero

2 cucchiai di panna

Sale e pepe q.b.

1 pentola da 18-20 cm di diametro con coperchio.

1 bistecchiera o un padellone con il fondo pesante.

Per prima cosa bisogna pelare le patate e tagliatele a pezzi di circa 5 cm, fatele il più possibile uguali, per avere una cottura uniforme. Mettetele nella pentola e copritele con acqua bollente, unite il sale necessario e lasciatele cuocere per circa 25 minuti o finché risulteranno tenere, ma non sfatte.

Quando saranno cotte, versate le patate nel colapasta per togliere tutta l’acqua, lasciatele così per un paio di minuti, in modo che parte dell’acqua evapori, poi ancora calde, rimettetele nella pentola della cottura.

Aggiungete alle patate il resto degli ingredienti e prima le dovete schiacciare grossolanamente con una forchetta, poi continuate con le fruste elettriche.

Incominciate con una velocità bassa a montare le patate, vedrete che si scioglieranno anche il resto dei grumi, quindi aumentate la velocità al massimo e continuate finché non saranno diventate morbide e spumose.

Aggiustate di sale e pepe se è necessario, mettete il coperchio e tenete il puré ottenuto al caldo.

Preparate la maionese, mettetela in una ciotolina con un cucchiaio di acqua e mezzo cucchiaio di succo di limone, unite il sale e pepe necessari (ricordate che se dovete condire le insalate o altro, deve essere leggermente più saporita, altrimenti risulta insipida). Sbattetela con una forchetta o un frustino fino a quando si sarà ben amalgamata. Tenetela da parte.

Adesso dovete legare le fette di filetto, basta fare un giro intorno con un filo di spago e stringere con un nodo, per farle rimanere di una bella forma rotonda. Riscaldate la bistecchiera, deve essere rovente, quindi mettete le fette di filetto e fatele cuocere due minuti il primo lato e uno dall’altro, condite alla fine con sale e pepe.

Sistemate i contorni nel piatto, mettete il puré nella sacca da pasticcere con una bocchetta grande e, dopo aver messo il filetto nel piatto, fate un giro di puré tutto intorno. Per completare con un cucchiaio versate sulle verdure un filo di maionese.

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *