CURRY DI VERDURE

Se in frigorifero vi sono rimasti, da altre preparazioni, delle verdure tipo una zucchina, qualche fungo, una melanzana o altro, sicuramente insufficienti per ricavarne un contorno, con questa ricetta potrete, però unendole tutte, preparare un curry di verdure. Unite del sedano, carote, patate, piselli, fagiolini….non importa, importante è arrivare a circa 1 kg e ½ di verdure. Credetemi avrete un piatto vegetariano, poco calorico e servito con del riso basmati o cuscus avrete un ottimo piatto unico. 

Ingredienti per 4-6 persone

1 melanzana circa 200 gr tagliata a dadi circa3 cm

1 piccolo peperone o mezzo tagliato a pezzi

1 grossa zucchina tagliata a fette

1 grossa carota tagliata a fette rotonde o 3-4 carotine tagliate a pezzi

1 grossa cipolla o due medie tagliata a fette non troppo sottili

2 coste di sedano tagliate a pezzi

2 pomodori tagliati a pezzettini

3 spicchi di aglio tritati

3 cucchiai di olio d’oliva

100 gr di funghi se sono piccoli lasciateli interi

200 gr di cavolfiore diviso in cimette

1 pezzo di zenzero grattugiato di 5 cm

1cucchiaino di cumino in polvere 1 di coriandolo in polvere

1 di curcuma in polvere ½ di paprica in polvere

1 cucchiaio di brodo granulare al pollo

1 tegame da 24 cm di diametro con coperchio.

Mettete il tegame a fuoco medio, versate dentro l’olio e le cipolle e lo zenzero (lo zenzero si pela come le carote, con un pelapatate) lasciatele leggermente imbiondire.

Nel frattempo preparate le verdure. Quando le cipolle sono pronte unite l’aglio e le spezie, lasciate rosolare ancora per un minuto, quindi aggiungete prima il sedano, il cavolfiore, le carote e fatele cuocere per un paio di minuti. Unite il resto delle verdure e il brodo granulare, date una buona rimescolata lasciate cuocere per 1 minuto o 2. Aggiungete 1 bicchiere di acqua calda, circa 200 ml, portate a bollore, quindi mettete il coperchio e lasciate sobbollire a fuoco basso fino a che le verdure saranno tenere, ma non scotte, ci vorranno circa 7-8 minuti.

Controllate di sale e servite.

Se lo volete servire con del riso basmati, sciacquate abbondantemente sotto l’acqua corrente 220 gr di riso a chicco lungo (per eliminare l’amido che lo renderebbe colloso). Versatelo in un tegame basso da24 cmdi diametro provvisto di coperchio, unite 400 ml di acqua bollente e il sale necessario.

Mescolate una sola volta, poi incoperchiate e fate cuocere 15 minuti a fuoco basso senza mai rigirare (calcolate dal momento del bollore). Alla fine della cottura nel tegame non deve rimanere acqua.

Togliete il coperchio e coprite il riso con un canovaccio pulito, facendolo riposare finché sarà il momento di servire.

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *