CHUTNEY DI FRUTTA SECCA

Questo chutney nasce dal riutilizzo della frutta secca che sempre abbonda dopo Natale. Dovete assolutamente preparatela e provatela con formaggi piccanti o stagionati, è davvero buonissima! La frutta usata si può sostituire con altra che avete a disposizione, ad esempio se non avete le albicocche ma l’uvetta potete sostituire o mettere entrambe, solo le dosi non vanno alterate, per esempio per i 900 gr di frutta secca (anche mista, ma sempre peso netto) deve rimanere invariato il peso delle cipolle, lo zucchero e l’aceto altrimenti si perde l’equilibrio. 

Ingredienti per 1 barattolo di 1 litro o 4 da ¼

275 gr di albicocche secche

350 gr di prugne senza nocciolo

275 gr di datteri secchi

450 gr di cipolle

450 ml di aceto di mele

50 gr di sale

1 cucchiaio di zenzero grattugiato

450 gr di zucchero di canna

1 casseruola da 24 cm di diametro.

Se non avete voglia di tritare a mano, molto finemente il tutto, usate un mixer. Il procedimento è molto semplice. Tritate la frutta secca, poi le cipolle e mettete il tutto nella casseruola, unite lo zucchero di canna, l’aceto di mele, lo zenzero e il sale.

Portate la casseruola sul fuoco e appena prende a bollire abbassate il fuoco a minimo, lasciate cuocere per circa 1 ora e ½ avendo cura di rigirare di tanto in tanto. 1 ora e ½ dovrebbe risultare sufficiente, ma se la vedete ancora troppo liquida, lasciatela asciugare ancora. Alla fine deve risultare della densità di una marmellata.

Mettete il chutney ancora bollente in piccoli barattoli di vetro con tappo. L’ideale sarebbe lasciarlo  riposare per 1 mese prima dell’uso, questo per far amalgamare i sapori, però è buona anche dopo 1 settimana.


This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *