BOCCONCINI DI VITELLO CON RISO

Se comprate dadini di pancetta e misto di aromi surgelato, il lavoro sarà velocissimo. Il vitello cuoce in circa un’ora, ma voi non dovrete fare altro che dargli una rigirata di tanto in tanto. Servite con purea di patate o per un piatto unico, con del riso.

Ingredienti per 2-3 persone

200 ml di riso basmati

600 gr di spezzatino di vitello tagliato a pezzi di 2 cm

100 gr di pancetta magra tagliata a dadini

1 costa di sedano, 1 carota e 1 cipolla tagliati a

dadini o 1 scatola surgelata

20 gr di funghi secchi

1 dado per brodo ai funghi

1 bicchiere di marsala secco

1 cucchiaio di farina

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

2-3 rametti di rosmarino

Sale e pepe q.b.

1 tegame da 18 cm di diametro.

1 padella di 20 cm di diametro.

Per prima cosa mettete a bagno i funghi, in un bicchiere misuratore, con 250 ml di acqua calda e lasciateli per una decina di minuti.

Nel frattempo nel tegame versate l’olio e la pancetta, fatela rosolare. Unite le verdure mettete un pizzico di sale e continuate a rosolare a fuoco medio. Quando sono rosolate aggiungete i pezzetti di vitello e lasciateli cuocere per 2-3 minuti, poi spolverizzate il tutto con il cucchiaio di farina e rigirate fino a quando sarà assorbita tutta.

Mettete il marsala e fatelo sfumare un poco, alla fine aggiungete i funghi il dado e l’acqua dei funghi (state attenti, però quando la versate perché sul fondo del bicchiere rimane del terreno, che ovviamente non deve andare nel sugo), condite di pepe macinato fresco, unite anche il rosmarino. Mettete il coperchio, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per circa 1 ora avendo cura di rigirare spesso.

Preparate il riso mentre la carne cuoce: nel bicchiere graduato misurate il riso, sciacquatelo sotto l’acqua corrente poi mettetelo nella padella, coprite con 400 ml di acqua bollente, salate e portate a bollore, mettete il coperchio e abbassate la fiamma. Dopo dieci minuti spegnete, togliete il coperchio e coprite il riso con un canovaccio pulito e lasciate riposare.

Servite lo spezzatino con vicino il riso, o potete fare un letto di riso e sopra mettere lo spezzatino con il suo sughetto.

 

This entry was posted in ricette di mamma anna. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *